Chi sono


Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare: tre concetti che riassumono l’arte della fotografia

É una frase di Helmut Newton che ho fatto mia. Sono fotografa perché fotografare mi rende migliore. Quando non lavoro, fotografo paesaggi, amo stare in mezzo alla natura, apprezzarne la calma ed il silenzio, alzarmi quando è ancora notte per attendere le prime luci e scattare una foto.

Vivo tra Vicenza e Roma, colleziono cuori, mi piacciono le oche e raccolgo lavanda. E amo la fotografia! Da qualche anno ho tramutato questa mia passione in un lavoro, lasciando, con una decisione per molti folle, un posto fisso per seguire un sogno, dedicarmi a tempo pieno al mio lavoro di cuore. Ho aperto uno studio fotografico vero, piccolino, a mia misura.

A distanza di qualche anno da quell’inizio l’attrezzatura è ora professionale, mi confronto con clienti, ma anche con fatture, privacy, contratti e preventivi. Quello che non è cambiato è l’entusiasmo che metto quando ho una macchina fotografica in mano, l’empatia e la relazione che cerco sempre con tutte le persone che si affidano a me per avere una fotografia.


Ho capito il valore dei ricordi, ogni fotografia scattata lo è, ogni ricordo un’emozione. E ogni piccola emozione mi riempie il cuore. Per questo cerco le emozioni, cerco una relazione con i miei modelli. Quando scatta l’empatia sono sicura che sarà un buon lavoro.

Nel mio lavoro mi piacciono i ritratti semplici, puliti, dove l’attenzione vada ad un sorriso, uno sguardo, un’emozione. Credo nella qualità che non arriva per caso, è frutto di anni di studio, corsi, workshop, formazione continua. Amo la luce naturale e amo il flash. Entrambi sono fondamentali, fotografare vuol dire scrivere con la luce, li considero due tipi diversi di pennelli di luce.
Ho avuto il privilegio di presentare per due anni di seguito le mie fotografie a Parigi, al Carousel du Louvre, ricevendo anche una menzione speciale per un mio scatto esposto, quindi ho partecipato a mostre a Londra, Madrid, Barcellona, Cipro, e in svariate esposizioni in Italia, tra cui quella presso il castello di Marostica, location prestigiosa che ha raccolto più di tremila presenze nell’arco di una settimana.

Emozioni da Sant’Agata — menzione speciale Art Shopping 2018 (Parigi)

Di cosa mi occupo

Mi piace ritrarre le persone, sia nei loro momenti di gioia, che in scatti più professionali. Quindi matrimoni, mamme, bimbi, ma anche professionisti in cerca di uno scatto autorevole per la propria immagine. Amo gli animali, il mio studio è “pet friendly”, mi diverte scattare fotografie con il migliore amico o del migliore amico. Organizzo servizi fotografici sia nel mio studio che a domicilio, in un momento per te felice e da ricordare.

Amo dedicare la mia esperienza a fotografare le donne, donne normali, che hanno passato da un po’ i loro primi 40 anni e che per questo credono di non essere più abbastanza piacenti per offrirsi ad un obiettivo fotografico. Per me diventa una sfida, rendere loro il proprio fascino, la propria bellezza, restituire loro la consapevolezza che l’età non toglie, ma arricchisce, portando bellezza che si nutre di vita e di esperienza.